.
Annunci online

  nilus ovvero finzione e realtà..surrealismo e volontà..
 
Diario
 


posologia: non prendere nilus troppo sul serio, rischio intossicazione da pseudo-concettualismo
 
are you experienced?
 
 
revolution 3/ nil us
 
 
perché nilus?

perché nilus è il nilo...
è un flusso... di parole...
di pensieri... di stati mentali
perché nilus è un nick..come poteva esserlo mr pink
perché nilus è anonimo
perchè nilus è un fumetto
perchè nilus è multiforme
perchè nilus è il disimpegno

 
 
scrivetemi a:
nilus1979@katamail.com
 
 
 
il razionalista
Il razionalista vive in un mondo empirico e fisico. Il razionalista è pragmatico e calcolatore.
Il razionalista è pratico e razionale. Il razionalista è lucido.
Ad un certo punto il razionalista si sente inabile a gestire la vita.
Il razionalista ha bisogno di bruciare il proprio cervello.
Il razionalista beve di solito.
Ma il razionalista usa la ragione.
Il razionalista pondera ciò che fa. Quando il razionalista non pondera ciò che fa non fa mai stronzate allucinanti.
Il razionalista ha bisogno di allucinogeni. Il razionalista ha bisogno di non controllo.
Il razionalista ha bisogno di vivere una vita surreale.
Il razionalista non deve pensare ciò che è bene e ciò che è male.
Il razionalista deve fare ciò che l’istinto ordina. Il razionalista deve morire.
Al posto del razionalista deve nascere un semi-allucinato-razionale.


5 giugno 2003

i racconti di mio cuggino: spesso mi volto indietro e ripenso..

quando ero piccolo mio padre tornava la sera a casa ubriaco dopo essere stato all’osteria con gli amici e mi picchiava a sangue con la cinghia e mi diceva calmo e rilassato che non ero figlio suo che gli facevo schifo e che ero oggetto impuro oltre che completamente demente..io allora all’inizio piangevo sempre più forte, poi mi raggomitolavo in un angolo in silenzio e subivo le continue percosse..

un giorno entrarono in casa due signori, presentandosi come assistenti sociali, e dissero a mio padre che mi dovevano portare via perché a scuola la maestra, spogliandomi e cercando di soddisfare i suoi desideri pedofili, si era accorta delle profonde e continue ferite sul mio corpo..ciò l’aveva profondamente colpita e convinta a contattare gli assistenti sociali..

mio padre, che aggredì verbalmente e quasi fisicamente i due angeli, si avvicinò a me mimando un bacio, in realtà minacciandomi a causa della rivelazione..

presi un triste fagotto con dentro pochi stracci, non salutai neanche mia madre, che a quell’ora della mattina presto doveva ancora tornare dal lavoro notturno..mia sorella neanche venne a salutarmi..

una nuova vita stava per iniziare e forse non me ne rendevo conto..

e infatti così fu..dopo due mesi scappai del centro di assistenza e venni adescato da un ucraino che all’inizio si prese cura di me, e dopo qualche giorno mi vendette ad una coppia di americani che non potevano avere figli..

non so se quella fu la mia salvezza, è però vero che da quel momento nulla più mi mancò..tenerezze, carezze, attenzioni, capelli tagliati, una camera tutta mia e addirittura vestiti stirati..

spesso mi volto indietro e ripenso a quegli anni tremendi, e solo ora capisco quanto il mio corpo e la mia mente siano stati capaci di adattarsi e di non farmi uscire pazzo da quella casa e da quella scuola..

a prescindere dal fatto che i capelli vengano sempre tagliati a zero, la camera abbia pareti rivestite di bianco ed una resistente porta con una grata, e le camicie stirate abbiano una strana forma che mi porta ad incrociare le braccia senza poter avere la possibilità di usare liberamente le mani..




permalink | inviato da il 5/6/2003 alle 14:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (31) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio        luglio
 

 rubriche

Diario
cultura o bruttura
caro il mio wittgenstein
politica economia sui massimi sistemi
chi sono dove sono quando sono assente di me?
musica musica musica
oggi cucino io: nilus dalla padella alla brace
il confessionale
i racconti di mio cuggino
eXistenZ
4M

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

hydra
grim
arsenico
bloggopoly
calvin e gianfra in shockandawe
musk
bc
micca
harry
compagni di una vita liceale: cunctator
compagni di una vita liceale: oggi
compagni di una vita liceale: prosdo

tea
lapuntadelnaso
circonferenza

ilpostpiùbellodvdv

dailynilus, ovvero me stesso versione strillone

morris, compagno di una vita (ommioddio)

claudja
luigi castaldi

aria

ha salvato il mio blog, come farò a sdebitarmi?

Blog letto 357966 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom